SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A 99,90 € / SPEDIZIONI IN TUTTA ITALIA A 5,39€

Mal di schiena: Cause e tipologie di una delle patologie più comuni

Mal di schiena: Cause e tipologie di una delle patologie più comuni

27 novembre 2020

Il mal di schiena è un disturbo molto comune nella nostra società, specialmente a causa degli ormai tanto diffusi lavori da ufficio, che portano gli individui a trascorrere molto tempo seduti al pc e a dedicare poco tempo all’attività fisica.

A essi si sommano tutti coloro che eseguono lavori molto fisici e sottopongono la schiena a movimenti e sforzi di una certa entità.

I tipi di mal di schiena

Esistono  varie tipologie di mal di schiena, differenziabili in base alla zona in cui si presenta il dolore:

  • Lombalgia: il dolore si presenta, per l’appunto, nella zona lombare accompagnato da tensioni e dolori muscolari. È solitamente conseguente a lesioni muscolari dovute a sollevamenti di oggetti troppo pesanti o movimenti scorretti.
  • Mal di schiena superiore: il dolore è localizzato nella parte alta della schiena e può affliggere anche alle spalle e collo, fino a portare a dolore cervicale.
  • Mal di schiena dorsale: è il meno diffuso dei tre, il dolore si presenta nella parte posteriore del busto, all’altezza dei reni.

Cause

In buona parte dei casi, quindi, a causare il disturbo, è una lesione dei muscoli della schiena o un affaticamento muscolare.

Nella nostra società, però, capita spesso che in ufficio, a casa o in auto, si resti, anche per diverse ore, in posizioni scomode o scorrette, a cui si vanno a sommare, solitamente, lo stress e l’assenza di attività fisica; questi comportamenti indeboliscono la colonna vertebrale.

In più, c’è da ricordare che anche emozioni, sentimenti e tensioni mentali possono causare piccoli disturbi nel nostro corpo, fino a concorrere nel presentarsi dei problemi afferenti alla colonna vertebrale.

Per tal motivo, il mal di schiena è tra i disturbi più diffusi della nostra società.

Prevenzione

Dormire bene, soprattutto la notte, su un materasso e una rete di qualità che concilino il nostro sonno è fondamentale.

La distribuzione del grasso corporeo è altrettanto determinante, infatti, l’obesità o il sovrappeso, sono uno stress per tutta la spina dorsale, in quanto la colonna vertebrale e la muscolatura ad essa relativa sono portate a sostenere l'eccesso di peso nei movimenti.

Lo stress può sicuramente portare a contrattura muscolare e causare dolore alla bassa schiena: è importante ridurlo, anche con opportune tecniche di rilassamento.

Infine, sollevare i pesi correttamente, per evitare di incorrere in attacchi di lombalgia acuta particolarmente dolorosi ed invalidanti e eseguire sempre attività fisica, magari con esercizi di rafforzamento ed allungamento specifici per migliorare la salute della propria schiena.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Commenti

Lascia un commento